Una lettera degli avvocati di Pezzi.

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato il seguente post:

https://andreagiacobino.wordpress.com/2015/05/12/il-commendator-serra-e-laiutino-al-vj/

A questo proposito ci hanno scritto gli avvocati Alessandro Quercioli, in nome e per conto di Andrea Pezzi,

Qui sotto la lettera viene pubblicata quasi integralmente.

“Nell’articolo in oggetto – si legge nella lettera – si fa un incauto riferimento ad un presunto innamoramento di Marcello dell’Utri nei confronti del progetto Ovo ideato dal mio assistito. A tal riguardo occorre evidenziare che tra Marcello dell’Utri e Andrea Pezzi non c’è mai stato nessun tipo di collegamento, né diretto né indiretto, né relativamente al progetto Ovo né in relazione a qualsivoglia progetto di qualunque natura essa sia. Semplicemente il nostro assistito e il Del’Utri non hanno mai avuto rapporti di frequentazione”. La lettera continua specificando che “l’ingresso di Davide Serra in Sfera Investimenti è un investimento in una holding di partecipazioni che in quanto tale solitamente non genera ricavi, ma dividendi, i quali sono sempre stati reinvestiti nelle società partecipate e pertanto non risultano in bilancio”. “Occorre inoltre rappresentare che anche le partecipazioni di Sfera Investimenti sono diverse da quelle annoverate e tra queste dovrebbe figurare anche The Outplay Ltd controllata al 100%”. “Infine, in relazione al tweet riportato al termine dell’articolo, è quasi superfluo ma doveroso ricordare che è alquanto azzardato oltre che inopportuno pretendere di analizzare rapporti e decisioni di business sulla base di un tweet”.

Milano, 18 maggio 2015

Advertisements