De Rossi entra in A-Live.

Daniele De Rossi, ex centrocampista della AS Roma e accreditato come possibile allenatore della Nazionale Under 21, mette un chip in una piattaforma digitale di show e sport business. Qualche giorno fa, infatti, a Roma davanti al notaio Raimondo Zagami s’è presentato Alessandro Braga, chief digital officer di Talent Garden (community di professionisti del digitale) per guidare l’assemblea degli azionisti della A-Live di cui è socio assieme, fra gli altri, alla stessa Digital Magics e alla Moffu Labs di Alceo Rapagna consigliere della Arnoldo Mondadori e al colosso europeo dei concerti Eventim Live. La A-Live sviluppa piattaforme per la distribuzione tramite concessione telematica di contenuti multimediali di tutto quanto attiene al mondo dello spettacolo e dello sport. L’assemblea ha deliberato un aumento di capitale che ha consentito a De Rossi di acquisire il 7,69% versando 250 mila euro mediante un assegno emesso da Intesa Sanpaolo. L’ingresso di De Rossi a libro soci è stato accompagnato dall’ingresso nel consiglio d’amministrazione di Luca Beccaceci, amministratore delegato di Mkers che opera negli e-sport e di cui l’ex giocatore giallorosso è azionista con l’11,2%.