I ricchi mattoni dei Crozza.

E’ consistente il patrimonio di mattoni di cui dispongono Maurizio Crozza e la moglie Carla Signoris. Il noto conduttore televisivo, genovese, classe 1959, ha investito molto nel settore immobiliare della propria città dove secondo una visura catastale aggiornata risulta proprietario direttamente di 2 abitazioni per complessivi 13 vani e 4 garage. Nella stessa città ha investito la consorte, lei pure genovese, a cui risultano intestate 6 abitazioni (di cui 2 “di tipo signorile”) con oltre 40 stanze e 3 tre garage. I coniugi Crozza dispongono di altre proprietà nel capoluogo ligure attraverso due società denominate Eliga e Castelli. La prima possiede un negozio di 264 metri quadrati affittato al ristorante “Panino Marino” e la seconda in un’altra strada ha uno spazio di pari metratura. Crozza per il suo lavoro sulla “Nove” viene spesso a Milano e così ha investito anche nell’immobiliare meneghino, comprando 4 abitazioni per 14 stanze, 5 garage e 4 magazzini.