Bazoli’s family, c’è sempre Ubi di mezzo.

Questo nuovo anno è importante per Gregorio Gitti, docente universitario e noto avvocato d’affari bresciano, parlamentare di Scelta Civica nonché genero del presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo Giovanni Bazoli. Nel 2014 Gitti compirà infatti cinquant’anni e li festeggerà certamente in compagnia della moglie Francesca Bazoli, di quattro anni più giovane. Entrambi i coniugi, oltre alle rispettive attività professionali di avvocati, possono però contare su alcune remunerate poltrone in consigli d’amministrazione che gravitano nell’orbita di Ubi Banca, la grande banca popolare bergamasco/bresciana alla cui nascita Bazoli senior ha dato un decisivo contributo.

Gitti, anzitutto. Oggi è presidente di ben quattro società che si riferiscono al citato istituto di credito: 24/7 Finance, Lombarda Lease Finance, Ubi Finance 2 e Ubi Finance 3. I primi due incarichi datano rispettivamente dal 2001 e dal 2005, mentre i secondi due sono stato assunti rispettivamente nel 2001 e 2002. Insomma, sono più di dieci anni che il genero di Bazoli guida queste società che tutte si occupano di cartolarizzare crediti di emanazione Ubi: in particolare di Ubi Leasing (24/7 Finance e Lombarda Lease Finance), del Banco di Brescia (Ubi Finance 2) e della Banca Popolare di Bergamo (Ubi Finance 3). Gitti, poi, sempre in ambito Ubi è stato presidente di Lombarda Lease Finance 3, attualmente in liquidazione.

E veniamo alla moglie di Gitti, nonché figlia del banchiere di Intesa Sanpaolo.Da ottobre dello scorso anno è nel consiglio di amministrazione di Ubi Sistemi e Servizi, cuore dell’information technology della banca popolare. Mentre dal giugno del 2013 è consigliere, ma anche membro del comitato esecutivo del Banco di Brescia San Paolo Cab, controllato di Ubi Banca. Proprio del Banco di Brescia era consigliere papà Giovanni quando fu chiamato nel 1982 dall’allora ministro del tesoro Beniamino Andreatta per occuparsi del salvataggio del vecchio Banco Ambrosiano. Ma la figlia Francesca è stata dall’aprile 2012 al luglio dello scorso anno vicepresidente di Ubi Leasing: la controllata è stata oggetto di una ispezione da parte della Banca d’Italia al termine della quale si è dimesso l’amministratore delegato Gianpiero Bertoli, che aveva assunto l’incarico alla fine del 2010,

Insomma, per la Bazoli’s family Ubi è sembra una banca di famiglia.

 

Advertisements