Multato l’amico-socio di Montezemolo.

L’amico e socio da anni di Luca Cordero di Montezemolo inciampa su Banca d’Italia. Con un provvedimento firmato dal governatore di Via Nazionale, Ignazio Visco, la vigilanza ha infatti comminato una multa di 32.500 euro al cavaliere del lavoro Gianni Punzo. Che è socio di Montezemolo e Diego Della Valle in alcuni veicoli (Mdp 1, Mdp 2, Mdp 3 e Mdp 4) che custodiscono il 33,4% di Nuovo Trasporto Viaggiatori, l’operatore ferroviario privato del treno “Italo” di cui è presidente Antonello Perricone e di cui lo stesso Punzo è consigliere d’amministrazione sin dalla sua costituzione nel 2006.

La multa di Banca d’Italia ha colpito Punzo per “carenze nell’organizzazione, nei controlli interni e nella gestione del credito, con particolare riferimento al rischio di concentrazione” nella sua qualità di vicepresidente della Banca Popolare di Sviluppo (Bps), basata a Napoli e che Punto ha contribuito a fondare assieme ad altri soci del milieu imprenditoriale e finanziario campano. Punzo fu nominato vicepresidente di Bps nel 2006, rinominato a scadenza nel 2009 e poi nel 2012, ma ha poi lasciato il consiglio d’amministrazione. La sanzione comminata dalla Banca d’Italia è nel suo complesso particolarmente pesante: 432.500 euro distribuiti fra componenti attuali (compreso il presidente Carlo Pontecorvo) ed ex del board, l’ex direttore generale Francesco Chianese, sindaci attuali e precedenti. La multa arriva alla vigilia (31 marzo prossimo) della chiusura di un aumento di capitale di Bps, che dovrà essere sottoscritto dai circa 2.500 soci: l’istituto ha perso oltre 5 milioni nel 2012.

L’amicizia di Punzo col presidente della Ferrari con Luca Cordero di Montezemolo iniziò trent’anni fa, a Capri, quando l’imprenditore campano vendette il suo Magnum al giovane collaboratore dell’“Avvocato” Giovanni Agnelli, in cerca di un motoscafo per scorrazzare intorno ai Faraglioni. I due compagni sono inseparabili: nel 2006 quando Punzo ricevette la laurea honoris causa in “management aziendale internazionale” dall’università Parthenope, Montezemolo prese un aereo per applaudirlo in prima fila. Punzo è presidente del Cis (grande centro commerciale a Nola, alle porte di Napoli), dell’Interporto e del centro servizi Vulcano Buono, con cui controlla parte enorme degli scambi all’ingrosso del Mezzogiorno.

Advertisements