Hedge, il piatto ricco di Dalio.

E’ Ray Dalio che guida Bridgewater Associates, con masse pari a 117,8 miliardi di dollari, il gestore di hedge fund che nel 2016 ha conquistato la medaglia d’oro del miglior guadagno fatto fare ai suoi clienti, pari a 5 miliardi di dollari mentre George Soros e John Paulson, altre due star dell’industria alternativa, hanno perso soldi. Secondi e terzi si sono classificati Elliott Associates gestita da Paul Singer (guadagni per 3,3 miliardi) e Baupost (2,7 miliardi) guidata da Seth Klarman e Jim Mooney.

La classifica dei primi 20 hedge fund manager dello scorso anno è stata compilata da Lch Investments, evidenziando come i fondi più importanti abbiano guadagnato 16 miliardi al netto delle commissioni, registrando però un rendimento medio del solo 2,6%, al di sotto degli standard storici del settore. Dalle rispettive date di costituzione le 20 “stelle” hanno fatto guadagnare ai loro investitori 449 miliardi. Nel dettaglio Dalio dall’anno di partenza (1975) ha fruttato ai suoi clienti 49,4 miliardi mentre anche se Soros Fund Management (masse pari a 28 miliardi) e Paulson & Co. (9,8 miliardi) nel 2016 hanno perso complessivamente 4 miliardi, da quando hanno lanciato le loro case di gestione hanno reso ai loro sottoscrittori ciascuno 40 miliardi.

Advertisements