Maquillage Confindustria.

Razionalizzazione societaria in Confindustria. Qualche giorno fa, infatti, è stato depositato il progetto di fusione per incorporazione semplificata della controllate Sipi e Retindustria in Aedificatio, la società che si occupa della gestione degli immobili dell’associazione presieduta da Vincenzo Boccia. Aedificatio è presieduta da Antonella Mansi, vicepresidente per l’organizzazione di Confindustria, che è anche presidente di Sipi e amministratore unico di Retindustria. Sipi svolge le attività editoriali dell’associazione degli industriali e di gestione di convegni; mentre Retindustria si occupa di promozione delle convenzioni nazionali con le imprese. “La fusione – spiega la Mansi nel progetto – rientra tra gli obiettivi del Piano Industriale di Confindustria, tra cui il processo di razionalizzazione delle partecipazioni”. Il merger quindi, consente “sinergie ed economie di scala”. Allegato al progetto viene presentato anche il bilancio 2017 di Aedificatio chiuso con un ebitda positivo di 1,9 milioni di euro a fronte di un valore della produzione di 9,3 milioni ove il totale dei ricavi delle vendite ammonta a 7,8 milioni: l’esercizio ha registrato una lieve perdita di 168mila euro. Il bilancio 2017 di Sipi ha visto invece ricavi per circa 6 milioni e una perdita di 240mila euro.

 

Advertisements