Tamburi rafforza Itaca.

Nuovi passi di rafforzamento patrimoniale per il “progetto Itaca” di Giovanni Tamburi coadiuvato da Angelo Catapano, Sergio Iasi e Massimo Lucchini, che fornirà capitali di rischio ad aziende distressed e a processi di turnaround. Qualche giorno fa, infatti, Itaca Equity Holding, controllata da Itaca Equity e partecipata da Tamburi Investment Partners (Tip) ha varato un aumento di capitale da 50mila euro a 4,2 milioni e quindi per nominali 4,15 milioni mediante emissione di 4,15 milioni di azioni del valore nominale di un euro ciascuna, da offrire per 2,22 milioni a Itaca Equity e per i restanti 1,92 milioni a Tip. Contestualmente Catapano ha lasciato la carica di amministratore unico ed è stato nominato un consiglio d’amministrazione presieduto da Iasi e composto da Catapano, Lucchini e dal vicepresidente Alessandra Gritti, braccio destro di Tamburi. Il capitale di Itaca Equity vede Tip al 40% e il 60% di Itaca Partners di cui sono soci Catapano, Iasi e Lucchini.